Parcheggi ignoranti, ennesima puntata



La nostra crociata contro i parcheggi selvaggi, quelli "a organo genitale di cane", si infrange su qualcosa di grosso, molto grosso. Parliamo del più odiato tra tutti i fuoristrada, quello più celodurista: l'Hummer, una bestia dalle dimensioni mastodontiche che qui da noi era proposto a partire da 189.000 euro fino al 2006, quando ha smesso di essere commercializzato.

Questo "parcheggio" entra di diritto nella top five dei peggiori parcheggi di Milano. Il conducente ha parcheggiato in mezzo alla strada, forte del fatto che via Imperia è a senso unico. Certo nasconde un po' la visuale, ma in fondo "chi se ne frega".

Piccola divagazione. Ho provato ad immaginare il conducente: grosso, tatuato, con canottiera attillata e magari con un pitbull al seguito. Poi mi è venuta in mente la canzone "Grosso" di Fish e Esa che nel video si dimenano nella "grossa jeep di Gig Fish". Indovinate quale era la Jeep "grossa" sfondo di un video molto pappone-style.

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: