Il meteo di Milano, primavera quando arrivi?


E anche questa mattina ci siamo svegliati col ticchettio della pioggia sui nostri cornicioni. Ancora prima di alzare le persiane ed averne la conferma visiva sapevamo che lei, la pioggia, era lì ad aspettarci beffarda. Sono ormai quasi due settimane che il tempo sembra non dare più alcuna garanzia di stabilità sul bello e noi "al grido di primavera quando arrivi? " e di "non può piovere per sempre!" iniziamo a farci qualche domanda: "è normale un maggio così instabile e piovoso?", e poi "finirà mai?"

Alla seconda risposta, la domanda, per ora, purtroppo è "ni". Nel senso che "sì, finirà" ma meno rapidamente di quanto si creda. Interpellando i maggiori servizi metereologici della rete e facendo una media dei loro responsi purtroppo constatiamo che il maltempo potrebbe protrarsi su Milano per tutta la settimana e oltre; con fenomeni che variano dal temporalesco alla pioggerellina londinese.

Allegria! Metereopatici, siamo avvisati, dovremo farcene una ragione e armarci di pazienza e solarità interiore...

Per quanto riguarda la prima domanda:" è normale tanta pioggia a maggio?" La risposta, sorprendentemente è: sì. Almeno secondo i principali metereologi italiani che definiscono questo ritardo della primavera come in linea con il trend generale del 2010, così come si era già palesato nel corso del rigido inverno passato. Inoltre, senza scomodare riscaldamenti globali o venti substrastosferici, molti esperti invitano a considerare anche le ultime primavere, in cui tra la metà e la fine di aprile si erano avute identiche quantità di precipitazioni. Ora il fenomeno, che interessa una vasta area d'Europa, potrebbe essersi spostato solo più avanti nel calendario.

Secondo Andrea Giuliacci sentito da Affari Italiani, occorre anche tenere presente che: "una primavera così non è tanto diversa da una degli anni '80, '90. La primavera è tornata pazzerella, che è la sua caratteristica. mentre negli ultimi anni il mese di maggio ci aveva già abituato a un clima estivo, con lunghi periodo di tempo bello e caldo." Primavera pazzerella dunque, ok ci sto. Se però a luglio si morirà di caldo comunque, qualcuno lassù mi sentirà.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: