Giardini di Porta Nuova: quando saranno pronti?

La biblioteca degli alberi, il nuovo parco pronto a sorgere nel cuore del nuovo quartiere di Milano. Ma quando?

Chiamatelo parco, giardini di Porta Nuova o biblioteca degli alberi. Quello che più interessa cercare di capire è quando lo spazio verde da 90mila metri quadri nel centro del nuovo quartiere super futuristico di Milano - quello che ospita il grattacielo Unicredit e il Bosco Verticale - sarà finalmente pronto.

D'altra parte la zona Isola ha tanti pregi, ma al di là di movida e negozi vintage un po' di verde manca davvero, soprattutto da quel versante del quartiere. Normale quindi che si attenda che la riqualificazione della zona, già che la snaturata, regali almeno un po' di verde, che faccia il paio con quella che sembra essere il bel progetto per rifare il cavalcavia Bussa.

Sul progetto complessivo non si sa molto:

I giardini di Porta Nuova sono il parco previsto dal Progetto, spesso descritto come una "Biblioteca degli alberi", il cui progetto è stato vinto nel 2003 dallo studio Inside Outside dell'architetto paesaggista Petra Blaisse. Si avvalorerà della collaborazione dell'architetto paesaggista locale Franco Giorgetta e dell'assistenza floristica di Piet Oudolf. Il parco ricoprirà un'area di proprietà del Comune di circa 90 000 m² e sarà basato su un intreccio di percorsi pedonali collegati tra loro, disposti in modo da accostare diversi tipi di alberi per creare una "biblioteca botanica", appunto. Il valore di parco urbano come attrattiva turistica sarà garantito anche da attività di musica, cinema, giochi per adulti e bambini, centri formativi come il "Museo dei fiori e degli insetti".

La data di fine lavori è prevista per il termine del 2015. Se si considerano gli inevitabili ritardi e il fatto che potrebbe essere terminato in pieno inverno, ecco diciamo che si potrà godere del parco nella primavera del 2016. Nel frattempo ci si può consolare con il campo di grano a cui sta lavorando il land artist Agnes Denes.

giardini parco porta nuova

  • shares
  • Mail