Altra Sede Regione Lombardia: "Non brutto, ma convenzionale"

altra sede anonima

Luca Molinari è il curatore del padiglione Italia alla prossima Biennale di Venezia

Cultore della materia presso la Facoltà di Architettura di Milano tra il 1994 ed il 1997 e professore a contratto con un corso di "Teoria della composizione architettonica" presso la Facoltà di Architettura di Ascoli dal 1998 al 2003, è attualmente è professore di Storia Contemporanea presso la Seconda Facoltà di architettura di Napoli

La sua bio completa la trovate sulle pagine di Floornature.it. Oggi sulle pagine milanesi di Repubblica leggo il suo commento sul grattacielo sorto sul defunto bosco di Gioia, e non è particolarmente lusinghiero. "Non brutto, ma convenzionale, rispetto al Pirellone di Giò Ponti o alla Torre Velasca dei BBPR non possiede alcuna personalità". Qui apriamo il dibattito, magari coinvolgendo anche i forumisti di Skyscraper City e Skymino, che di certo hanno più competenze di noi "umani" per valutare il progetto.

Davvero così convenzionale? Per quel che conta a me non dispiace, e non lo trovo particolarmente convenzionale. Lo scrimine è tra una struttura che mi sta antipatica per quello che c'è dietro - l'affarismo, la devastazione di un'area verde, Formigoni - che però mi piace visivamente. Voi che dite?

Sul link, tutte le foto a tema Altra Sede della Regione Lombardia.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: