I musici di strada in zona Feltre


Dal mio appartamento odo una tromba in lontananza. Sarà uno che si esercita, penso. Bravo, modula alla grande lo strumento. Lascio il pensiero ad altri ben più nobili: come guadagnarmi la pagnotta quotidiana. Il pensiero musicale si desta un'altra volta. Lo strumento sembra più vicino, e pare accompagnato da una fisarmonica. Scendo incuriosito e cosa ci trovo?

Due suonatori, all'apparenza rom che suonano in strada. Lascio l'obolo e mi complimento. Gli dico se torneranno domani, "forse" mi dicono. Intanto mi godo la reazione della gente. Degli studenti che occupano un appartamento si affacciano al balcone e ballano. Una di loro scende a dare l'obolo.

Un'altra signora getta qualcosa dalla finestra e si complimenta con loro. Sarò banale ma la musica in strada rende tutto più bello. E' il momento di tornare ai pensieri "nobili".

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: