Ztl a Milano: da luglio via Cappuccio, via Morigi e via Sant'Orsola

via morigi via cappuccio ztlVia Cappuccio, via Morigi, via Sant'Orsola. Tutte future zone a traffico chiuso o limitato (ai soli residenti con permesso) quelle che si trovano a ridosso dell'Università Cattolica, nel pieno centro di Milano vero e proprio antico cuore della città che collega la zona ticinese a Duomo/Castello. Lo ha comunicato ieri il vice sindaco e assessore ai trasporti Riccardo De Corato che risponde allo stato di insofferenza dei residenti di quelle vie; di concezione medievale, strette, e a un solo senso di marcia, in cui il traffico effettivamente è un'eventualità ingestibile.

Troppo smog e troppo inquinamento acustico e, ancora più grave, troppo alto il rischio per ciclisti e pedoni visto che la strada è talmente stretta che non hai mai permesso la costruzione di un vero e proprio marciapiede. Per chi conosce quelle vie, saprà di cosa stiamo parlando - SUV quasi più larghi della carreggiata che sfrecciano sopra i 60 all'ora saltando sui dissuasori quando la velocità massima dovrebbe essere di 20.

Ma tra un mese si cambia - o meglio - si chiude. Lo ha confermato De Corato, il cui obiettivo è di giungere alla Ztl entro - al massimo - la fine di luglio. Un obiettivo realistico visto che la maggior parte degli abitanti del quartiere sembra essere favorevole all'iniziativa. Insomma: niente più rischi, niente più smog, niente più rumori assordanti per chi vive nelle centralissime e bellissime vie coinvolte. Giusto così e beati loro.

  • shares
  • +1
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: