Stasera a Milano: un sabato a tutta house (seconda parte)

Nel sabato sera che precede la Pasqua domina la house music in tanti dancefloor milanesi, tra grandi nomi della consolle internazionale.

Grande serata al Tunnel Club di via Giovanni Battista Sammartini 30, con un sabato “Le Cannibale” in collaborazione con Deer Waves che porta alla consolle un astro nascente della consolle internazionale, il giovane e talentuoso canadese Jacques Greene (nel video Boiler Room). Un dj e producer - già fondatore di una sua etichetta, la Vase - che in meno di tre anni è riuscito ad imporsi sulla scena house internazionale con brani e remix potentissimi e l’energia contagiosa che emana in ogni sua performance live in ogni club di tutto il pianeta (dal Panoramabar al Fabric Live, dal Plastic people a blasonati festival di musica elettronica come il Sonar, il Mutek, il The Bloc Weekender e il Bozar Electronic Weekender). Per chi volesse ammirare e danzare sulle selezioni del giovanissimo dj di Montreal, l’appuntamento, che vede in consolle anche gli immancabili resident Uabos e Athonal, è alle 22.30 con ingresso a 15/18€.

Altro grande nome in città stasera è Kerri Chandler (nella foto), un protagonista della scena house da quasi venticinque anni, che dalla East Coast sbarca al Take It Easy Club di via A. de Tocqueville 13, per regalare emozioni forti con un suo set ricco di linee di basso, colpi di cassa, trombe, cori e vorticosi suoni di synth. Un personaggio che ha contribuito a fare la storia della house music, iniziando i suoi primi passi alla consolle già alla tenera età di tredici anni quando bazzicava nella scena underground newyorkese insieme al padre dj, immerso nelle sonorità del genere garage che al tempo era conosciuto come “New York Underground Sound”. Dalle 23.30, ingresso a 10/15€.

kerri chandler

  • shares
  • Mail