Le zone di Milano in cui ci sono più furti

Da Lambrate, a De Angeli e Monterosa. Ecco le zone di Milano in cui è più probabile che i ladri entrino in appartamento.

zone di milano più furti

Quali sono le zone di Milano più colpite dai ladri d'appartamento? In generale, è abbastanza noto dove si rischi di più o di meno di trovarsi svaligiata la casa, e però lo studio del centro di ricerca Transcrime dell'Università Cattolica di Milano ha l'obiettivo addirittura di prevedere in quali zone ci saranno più furti nel corso del 2015. Un modello previsionale che sfrutta i dati noti per prevenire cosa avverrà in futuro. Al di là della metodologia di questa ricerca (che si può trovare qui), vediamo subito quali sono le zone maggiormente a rischio.

Tutta la zona della Stazione Centrale, corso Buenos Aires e strade limitrofe, Porta Venezia, Corso XXII marzo, quartiere Isola, De Angeli e Monte Rosa, Lambrate, Loreto, Città Studi e Porta Romana sono quelle in cui il rischio di trovarvi la casa svaligiata dai ladri è più alta. Ma quando colpiscono i ladri? I giorni più pericolosi sono venerdì e sabato, con i picchi tra le 8 e le 10 del mattino e le 17 e le 20 di sera.

D'altra parte, in tantissimi hanno vissuto la brutta esperienza di trovarsi la casa svaligiata, per la precisione il 18% dei milanesi. Il 6% invece è stato svaligiato più di una volta. Il problema, soprattutto, è che una volta che un appartamento è stato colpito, diventa più probabile che venga colpito anche un altro vicino, seguendo una logica di "effetto contagio" che probabilmente ha aiutato non poco a creare questo modello previsionale.

Fortunatamente adesso andiamo verso l'estate, periodo in cui - nonostante quanto comunemente si crede - i furti non sono al loro apice. La maggior parte infatti si verifica tra l'autunno e l'inverno, in un escalation che inizia a ottobre e che ha il suo apice a gennaio, subito dopo le feste di Natale, quando i tanti milanesi via per le vacanze e il buio che cala presto aiutano i ladri a entrare senza troppi disturbi.

Ovviamente i ladri puntano su proprietari benestanti, ma spesso e volentieri si accontentano anche di case popolari, che dal loro punto di vista hanno il vantaggio di avere impianti di sicurezza molto più facilmente aggirabili, quando non completamente assenti. La mappa completa e interattiva la trovate qui.

  • shares
  • +1
  • Mail