Expo 2015: a Letizia Moratti conviene sostituire Lucio Stanca


In queste ore si stanno esaminando i curricula vitae delle persone candidate alla sostituzione di Lucio Stanca, Amministratore Delegato di Expo 2015 fino alla scorsa settimana.

Mentre si fanno sempre più insistenti le voci secondo le quali il timone del progetto dovrebbe essere affidato a Paolo Glisenti, le cui referenze non gli hanno comunque permesso di avere la meglio fin da subito contro Stanca, affaritaliani.it azzarda una teoria che vale la pena prendere in esame.

Secondo quanto sostenuto dal sito il Sindaco Letizia Moratti starebbe pensando di concludere prima del previsto il suo mandato per dedicarsi corpo e anima a Expo 2015. La tesi, già smentita dall’entourage dell’esponente politico, potrebbe risultare vera per una serie di motivi.

Il primo è proprio figlio delle dimissioni di Lucio Stanca consegnate, secondo Leonardo Carioni (rappresentante del Ministero del Tesoro), a seguito dei tagli decisi da Giulio Tremonti che nelle scorse settimane avrebbe deciso di decurtare a tutti i rappresentati pubblici il doppio stipendio (Lucio Stanca è al momento anche un deputato).

Qualcuno, nei prossimi anni, potrebbe costringere Letizia Moratti, Sindaco di Milano e già commissario straordinario di Expo 2015, a fare una scelta analoga. Tanto vale togliersi dall’impaccio prima ancora che si presenti.

Il possibile ultimatum non è l’unico motivo che potrebbe spingere il primo cittadino a preferire l’Expo a Palazzo Marino. Il Popolo della Libertà di Letizia Moratti potrebbe chiedere al proprio soldato di non correre alle prossime elezioni comunali per le quale, salvo colpi di scena dell’ultimo momento, il Partito Democratico non ha un progetto chiaro.

L’attuale maggioranza davanti ad una vittoria quasi certa potrebbe chiedere a Letizia Moratti, fin da ora, un proprio ridimensionamento utile per far conoscere all’elettorato un esponente politico in grado di traghettare la cittadinanza meneghina dalla preparazione dell’Expo alla sua archiviazione che comunque l’attuale Sindaco non potrebbe seguire.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: