Elezioni comunali 2011: Stefano Boeri candidato

boeri palazzo marinoLe elezioni comunali 2011 si avvicinano: tra i candidati oggi salta fuori anche Stefano Boeri, architetto e urbanista. Uno che mentre lo chiama il Corriere, sta per tenere una lezione ad Harvard... e che ha già contribuito al masterplan dell'Expo 2015. Già direttore di Domus, ora al timone di Abitare - sul sito di Urbania una bio concisa, qui il suo sito personale - si candiderà alle primarie del centrosinistra.

Una famiglia di geni, quella Boeri: pensate al fratello Tito Boeri, per esempio, economista e firma de la Voce, o anche all'altro fratello Sandro Boeri che dirige Focus. Alta borghesia milanese, decisamente illuminata. Per una bio collettiva, Panorama aveva dedicato loro un ritratto (sul link trovate un pdf) qualche tempo fa: tratteggiato dalla madre, Cini Boeri, leggendario architetto, storia del design italiano.

Boeri al Corriere di oggi:

Di cosa ha bisogno oggi Milano?
«Anzitutto, di un'amministrazione molto più vicina ai cittadini e meno condizionabile dalle contorte e sterili vicende politiche romane. Vorrei una rete di municipi di quartiere dove ascoltare i bisogni e promuovere soluzioni e imprese sociali. Penso a una camera permanente per i consigli di zona e alla sfida di una città davvero internazionale: che vuole dire prima di tutto una città aperta ai giovani del mondo. Attirare la passione dei giovani è la prima grande sfida che ci attende».

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: