Milano in Sport: due giorni di sport tra piazza Duomo ed eventi in periferia



Free climbing, boxe, calcetto, arti marziali, tiro con l'arco, atletica, badminton e tanto, tanto altro condensato in una 2 giorni. Un paradiso per lo sportivo l'evento "Milano in Sport" che il 4 e il 5 settembre trasforma le vie e le piazze di Milano in vere e proprie palestre a cielo aperto per una due giorni all'insegna di oltre 40 discipline sportive. L'anno scorso fu un successo con oltre 300.000 mila spettatori che confluirono nel cuore della due-giorni: piazza Duomo (qui il flyer della manifestazione).

Dicevamo di una piazza Duomo stravolta e rivoltata come un calzino dalle 40 associazioni sportive che la "occuperanno". Sarà allestito un campo da tennis con maestri e ospiti famosi, esibizioni di cheerleaders, simulatori laser per il tiro a segno, un rettilineo di 50 metri per provare l’emozione della partenza e arrivo con ripresa photo finish. Ancora, un simulatore per la prova di tiro subacqueo, aerobica e trampolino elastico, tornei di calcio, arti marziali, tiro alla fune per tutti, la mostra storica dell’Hockey Milano Rossoblu.

In piazza Liberty verrà allestito un tunnel gonfiabile e con una macchina lanciapalle si potrà provare a battere con la mazza da baseball, in corso Vittorio Emanuele invece campioni e tavoli da ping pong, calciobalilla e cinque pedane per carpire i segreti della scherma. Piazza San Carlo diventa un campo di regata virtuale per le gare di canottaggio, un gonfiabile per insegnare i golf ai più piccoli verrà allestito in via Mercanti. Nel fossato del Castello Sforzesco prove gratuite di tiro con l’arco.

Eventi anche in periferia. Come al parco Lambro, una off zone dove si salta con sci e snowboard su un pallone di aria compresa e si ascoltano band emergenti. Ancora la Barona con "Barrio’s-sport-mix". Anche la Canottieri Olona Milano (sabato dalle 11 alle 19 e domenica dalle 9 alle 18) partecipa festeggiando i 120 anni aprendo le porte alla città con due giorni di visite al centro per provare canottaggio, basket, tennis, nuoto e pallanuoto. Anche il tempio del calcio meneghino sarà coinvolto con La Notte Bianca. Dal pomeriggio fino a notte fonda, sarà possibile visitare il Museo dello Stadio di S. Siro, il museo più visitato in città (vero) dove si racconta la storia del Milan e dell’Inter attraverso una serie di cimeli unici al mondo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: