Milano nord: MM3 e disagi mezzi pubblici, soluzioni alternative

disagi metro gialla chiusa maciachini repubblicaMilano nord è ancora un casino: l'esondazione del Seveso di sabato ha causato danni grossini - si stimano due milioni e rotti di euro - alcuni scavi sono crollati, c'è un ristorante La Villetta, in viale Zara, che per poco non finiva risucchiato dal cantiere della M5. Ma soprattutto, la metro è chiusa da Maciachini fino a Repubblica.

Ieri nei commenti vi siete giustamente sfogati e scatenati: tra le tante cose, c'era anche qualche suggerimento utile per evitare di impazzire nel traffico. Il problema grosso se si deve prendere la metropolitana, è arrivare a Repubblica, la prima fermata agibile a Milano nord. Solo che, come dire, non è proprio dietro l'angolo.

Prima di tutto però, la vox populi. Al bar dell'incrocio tra Melchiorre Gioia e viale Sondrio ieri faccio due parole con un autista, e spiega che la situazione è molto più grave di quanto sia stato fatto uscire ufficialmente. I lavori potrebbero proseguire per giorni? Nick, nei commenti, conferma tutto...

Ecco il commento di Nick:

io oggi ho sentito pareri contrastanti tra gli autisti atm… il più ottimista diceva “20 giorni”… il pessimista… “fino a natale”… fatto sta che io per arrivare a lavoro ci mettevo venti minuti di metro (maciachini/lodi tibb) e oggi ho provato sia sostitutiva che la 92… in un caso c’ho messo un’ora e venti… nell’altro 50 minuti… non ho auto o altri mezzi

Ma che è successo di preciso? Il migliore riassunto si può condensare in questo paragrafo preso da Repubblica Milano:

Un treno della linea gialla del metrò immerso nell’acqua all’altezza della stazione di Sondrio, lì dove sabato sera è stato travolto dalla piena delle acque del Seveso. È uno dei motivi, tra i principali, per cui la riapertura delle stazioni della linea gialla va a rilento, nonostante i comunicati ufficiali ostentino un barlume di ottimismo (...) Quel che sembra sempre più chiaro è che sabato sera a fare da involontario canale scolmatore dell’acqua in zona Niguarda siano stati la voragine causata dallo smottamento del terreno sotto i binari del tram in viale Zara e il cantiere della M5, al momento allagato da un metro d’acqua tra Lagosta e Ca’ Granda. Sabato sera le porte di sbarramento tra la linea 5 e la linea 3 non avrebbero tenuto, riversando il fiume d’acqua nelle gallerie

Su Il Giornale

una piccola speranza per la fermata della Stazione Centrale della gialla (la verde funziona)

i tecnici lavoreranno contro il tempo per riaprire nel corso della giornata almeno la stazione di Centrale, anche per reggere l’arrivo dei visitatori per la settimana della moda. Sicuramente off limits invece Sondrio, Zara e Maciachini, il blocco potrebbe continuare alcuni giorni. Confermate anche le limitazioni in superficie sulle linee tranviarie 5, 7 e 31

Bene: ora vediamo qualche metodo per arrivare a destinazione, cioè alla prima fermata utile della gialla - Repubblica - da Milano nord. Ieri mattina non sapevo nulla e ho preso la linea sostitutiva in Maciachini: errore, si fa tutto viale Marche fermi in coda, si inizia a viaggiare verso viale Stelvio, quando c'è la corsia riservata ai mezzi pubblici, ma prima è un delirio.

Stamattina invece ho preso la macchina, lasciandola nei paraggi di piazza Carbonari. Nelle viette interne non c'è molto traffico, ci si muove abbastanza agevolmente. Lasciato il mezzo, ho proseguito a piedi più o meno dalla fermata di Sondrio della gialla, fino a Repubblica. Non è una distanza enorme, ce la si cava in dieci, quindici minuti.

Risultato finale buono, sono arrivato a destinazione alla solita ora. Nei commenti di ieri Pointless nostalgic invece spiega qualche metodo alternativo per arrivare alle vostre destinazioni

1) evitate assolutamente gli autobus sostitutivi: rimarrete bloccati nel traffico
2) per me la soluzione ideale è questa: scendete a Repubblica e prendete il passante ferroviario: scendete alla stazione di Lancetti e in meno di 15 minuti siete a Maciachini! Ne passano uno ogni 6-7 minuti chiedete in stazione
3) alternativa col tram: recatevi con la metro rossa a Cairoli o con la verde a Lanza (o Garibaldi ma dovete poi fare un pezzo a piedi) e prendete il tram numero 4 verso Niguarda

Ultime note: gli addetti ATM riferivano che il disagio potrebbe continuare per almeno 3 giorni, secondo me la realtà è che almeno per tutta la settimana si andrà avanti così. Coraggio e buona fortuna

(...) da maciachini fai così: vai a lancetti, prendi il passante ferroviario fino a rogoredo e poi torni indietro con la gialla a lodi (o scendi dal passante a repubblica - passano più treni - e da lì gialla fino a lodi)… perderai al massimo 8 minuti in più rispetto al solito! Io fatto oggi e così farò non so fino a quando… il passante lo prendi come se fosse una metro normale!


Se avete altre dritte o aggiornamenti, scriveteli nei commenti.

UPDATE ORE 10.19: un collega arrivato ora se l'è fatta a piedi da Centrale a Porta Romana. A causa di un guasto ora sarebbe chiusa tutta la MM3 fino a Porta Romana. Condizionale d'obbligo, notizia da confermare: se avete fatto lo stesso percorso e ne sapete di più, i commenti ci sono per questo.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: