Caldo fuorilegge negli uffici pubblici: Diteci la vostra



Ormai tutti sanno che i riscaldamenti sono la principale causa dell'emergenza smog. A tal proposito da tempo gli ambientalisti propongono di abbassare la temperatura negli uffici e negli appartamenti privati. Un recente articolo del Corriere mette denuncia che le temperature degli uffici pubblici milanesi sforerebbero il tetto consentito dal regolamento comunale,venti gradi al massimo.

In media si toccano i 24, tutto questo mentre il Comune sta valutando se chiedere ai cittadini di abbassare il riscaldamento delle abitazioni a 19 gradi per contenere l'emergenza smog. Insomma chi predica razzola male, malissimo.

Negli uffici comunali di via Larga si raggiungerebbero addirittura i 27 gradi. Ma è davvero così? Vi è capitato di entrare negli uffici comunali, Asl comprese, e di dovervi togliere cappotto e cappello perchè assaliti da un caldo torrido? E a casa vostra quanto segna il vostro termometro?

  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: