Milano Sound: una settimana di concerti a Milano dal 19 al 25 febbraio

milano soun rpossima settimana

Come tutti i venerdì eccoci qui con la rubrica Milano Sound: cerchiamo di dare un'occhiata a chi suonerà da sabato 19 febbraio a venerdì prossimo a Milano e dintorni. Al solito, qui non trovate tutto, ma quello che ci ha convinto di più o che banalmente ci piace. Un elenco lo trovate su Rockol.

Settimana in cui si ondeggia tra megashow - Katy Perry al Mediolanum Forum - ed eventi decisamente più intimisti. Vediamo:

Sabato 19 febbraio

Domani sera ci sono i Verdena all'Alcatraz di via Valtellina: sold out, almeno a quanto leggo sul sito: di genere totalmente opposto la serata del Leoncavallo con Sir Oliver Skardy, colonna portante dei Pitura Freska che potrete godervi per cinque euro di sottoscrizione.

Sempre al Leo, sempre domani, sonorità agli antipodi con Agatha ovvero "Metal, sludge, distorsioni e voci spezzate, tempi tribali e velocizzazioni punk" insieme a Inferno e Magdalene.

Domenica 20 febbraio

C'è Steve Lukather dei Toto ai Magazzini Generali: chitarrista mostruoso, Lukather presenterà i brani del suo nuovo album “All’s Well That Ends Well”. Biglietti non economici: 28 euro su Ticketone.

Lunedì 21 febbraio

Oh, fantastico, c'è Fran Healy, frontman dei Travis al Tunnel di via Sammartini per il suo tour acustico. Non conoscete Healy? Cominciate con i Travis e rimediate con The Invisible Band, del quale con un brivido scopro l'ormai prossimo decennale della pubblicazione.

Martedì 22 febbraio

Una serata al Magnolia con delle band emergenti - Baby Blue, Edipo, Eco98 e Dust - e un gruppo dal nome fantastico ma di cui ignoro tutto il resto al Nidaba, gli Imene at Work, brillante calembour sui Men at Work: band australiana nota al grande pubblico soprattutto per la hit planetaria Overkill e rispolverata anni dopo grazie al cameo del cantante Colin Hay nella serie Scrubs. Infine i Wire al Bloom di Mezzago.

Mercoledì 23 febbraio

C'è un megashow al Mediolanum Forum, c'è Katy Perry. Decisamente più intimista il concerto dei Non Voglio che Clara alla Casa 139, interessante anche Paolo Tomelleri alla Salumeria della Musica.

Giovedì 24 febbraio

Al Live Club di Trezzo sull'Adda
ci saranno gli Easy Star All-Stars, menti del bizzarro ma piacevole "Dub side of the moon" tutto giocato su cover reggae e dub di brani contenuti nella pietra miliare floydiana: poi si sono dedicati ai Radiohead e ai Beatles. Biglietti a 15 euro, online 13. Al Bloom di Mezzago invece ci saranno i Ministri.

Venerdì 25 febbraio

Scatenatevi e sudate un po' con i Crookers all'Amnesia, oppure immergetevi come segnala MdB negli anni ottanta con i Duran Duran al Dal Verme, ma solo su invito.

  • shares
  • Mail