Festa del 17 marzo? Anche no. La Lega vuole il 29 maggio come festa della Lombardia e una nuova bandiera

San Giorgio bandiera

Non c'è pace per la festa del 17 marzo indetta quest'anno per celebrare i 150 anni dell'Unità d'Italia, non certo san Patrizio come in Irlanda. C'è da chiedersi cosa sia saltato in mente alla Lega – che in questi ultimi mesi sta aspramente dando contro a una delle poche feste del 2011 – per proporre in Lombardia un'altra festa ancora: il 29 giugno.

Leggiamo su "Repubblica" di oggi in un articolo di Andrea Montanari che in consiglio regionale "il Carroccio ha votato no al progetto per finanziare la festa […] del 17 marzo per dire sì alla nuova festività con effetto permanente". Il 29 maggio 1176 la Lega Lombarda vinse a Legnano contro l’imperatore Barbarossa e il partito di Bossi vorrebbe celebrarla come la festa di tutti i lombardi.

E la bandiera di San Giorgio (croce rossa in campo bianco) in testa al post? Adesso ve la spiego, non solo la Lega come leggiamo sul "Corriere" vorrebbe entro 120 giorni istituire la nuova festa lombarda ma anche sostituire l'attuale bandiera della Regione Lombardia – avete presente la "rosa camuna"? – con la croce del santo, come da Statuto.

Foto | Elsie esq. / Les Chatfield by Flickr

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: