Non spegnete la Musica: domani in Piazza Fontana artisti in piazza per dire no alla chiusura dei locali



"Risvegliamo Milano" è lo slogan che domani in piazza Fontana, dalle 15, andrà per la maggiore. Una manifestazione, un presidio creativo "Per non spegnere Milano e la sua musica", una risposta alle numerose chiusure che stanno flagellando la cultura milanese. Ultima in ordine cronologico è stata la Casa 139, sotto sequestro preventivo da 2 settimane.

Tante saranno le voci d'artista e i sostenitori che interverranno domani: musicisti (Manuel Agnelli degli Afterhours, Punkreas, Vallanzaska, ), attori (Cochi Ponzoni), registi (Emma Ponzoni), scrittori e tutti coloro che sentono che qualcosa si sta perdendo, che questa città ha bisogno di essere vissuta anche di notte.

Sarà, dicevamo, un manifestazione creativa (ribattezzata “Milano l’è Bela”, Ricordiamoglielo!) con musica, parole, teatro e clowneria. L'idea è quella di "far conoscere quello che accade nei nostri locali", spiega Angelo Brezza, presidente della Casa 139. Chi non potrà esserci per impegni manderà un messaggio di solidarietà. E' il caso di Vinicio Capossela, Paolo Rossi, Simone Cristicchi e Francesco Bianconi dei Baustelle.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: