Elezioni comunali Milano 2011, quanto ha speso Giuliano Pisapia

campagna elettorale comunali milao spese candidatiAlle spese per la campagna elettorale dei candidati sindaci a Milano avevo dedicato una piccola panoramica qualche settimana fa. Letizia Moratti era risultata la più spendacciona - ipotizzati tra i 15 e i 50 milioni di euro, un'enormità - Giuliano Pisapia per ovvi motivi più parsimonioso - dichiarava al Corriere 800mila euro - e Manfredi Palmeri, ancora più "stirato", con meno di 500mila euro.

Oggi su Europa c'è un pezzo interessante, firmato Giovanni Cocconi in cui Roberto Basso di Civicom, campaign manager della campagna elettorale - perfetta - di Giuliano Pisapia verso Palazzo Marino svela qualche segreto:

«In tutto abbiamo speso un milione e 200mila euro, meno del budget della sola lista civica della Moratti. Circa un quarto è arrivato dai partiti della coalizione. Ma confesso che, se ne avessimo avuti di più, non avrei saputo come spenderli, anche perché abbiamo potuto contare su un esercito di volontari per volantinaggio e presidio dei gazebo che i nostri avversari non avevano». Attraverso Paypal sul web sono stati raccolti 80mila euro, 300mila con piccole donazioni di 50-100 euro ciascuna sul conto corrente, un fund raising che ha funzionato anche grazie a uno slogan indovinato, “5 centesimi al giorno per 5 anni di buongoverno”

Chissà se qualcuno è andato a chiedere a Letizia Moratti quanto ha speso alla fine della fiera. Io non ho trovato notizie in giro, ma leggo che aveva dichiarato, testuali parole: "È un calcolo che faremo alla fine della campagna elettorale e ne daremo notizia con trasparenza".

  • shares
  • Mail