Galleria Vittorio Emanuele, i lavori di restauro fino a Natale? I commercianti protestano

Galleria Vittorio Emanuele

Non c'è pace per la Galleria Vittorio Emanuele, i commercianti temono che i lavori di restauro del salotto di Milano (ricordate i nostri post? Ne scriviamo dal 2008 a intervalli regolari, quanto fossero necessari, quanto siano stati rimandati ecc.), finalmente partiti un mese fa, non si chiuderanno, forse, nei tempi previsti, così registra Alessandra Corica su "Repubblica".

Quasi tremila metri quadri di pavimento da recuperare a nuova vita non sono una barzelletta, il cantiere avrebbe penalizzato seriamente gli esercizi presenti in Galleria; inoltre i lavori durante la notte sono stati sospesi dopo le proteste "dei pochi residenti", da qui la reazione dei negozianti decisi ad avere tutto finito entro Natale. Cosa deciderà la nuova giunta? Intanto ha rassicurato che il cantiere procederà come previsto. Scriveteci nei commenti come andrà a finire secondo voi.

Certo che una volta terminato l'intervento di recupero dobbiamo aspettarci una Galleria Vittorio Emanuele totalmente rinnovata, più luminosa, e, pare, senza più il punto vendita gestito da McDonald’s dove tra Gucci, Prada e Apple, proprio quest'ultima potrebbe aggiudicarsi gli spazi ora occupati dal clown Ronald (fonte: www.macitynet.it). Una mela dorata in Galleria? In pieno centro come a Madrid? Voi cosa ne dite?

Foto | John Picken by Flickr

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: