Milano deserta a Ferragosto, ecco le alternative per chi vuole svagarsi o passare il 15 agosto in città

Monte_Napoleone

Milano d'agosto, Milano austera, – una bella descrizione delle strade deserte ce la state fornendo voi in questo post – sul "Giornale" tutto quello che oggi non troverete aperto, nonostante le centinaia di turisti in città Cenacolo e Pinacoteca di Brera chiusi, potreste però approfittare per fare un salto fuori porta alla Certosa di Pavia nel pomeriggio o a Mantova, Brescia e Varese se amate storia e archologia, i loro musei sono pronti ad accogliervi, maggiori info su www.beniculturali.it.

Questo però solo se Museo del Novecento (solo il pomeriggio), Palazzo Reale (qui tutte le le mostre in corso anche in Triennale, Fabbrica del Vapore e Rotonda della Besana), e la Galleria d'Arte Moderna di via Palestro proprio non vi piacciano. Insomma non ci saranno i fuochi aritificiale come l'anno scorso ma in città c'è da fare il 15 agosto. E perché non pensare a una nuotata se dipinti e foto non sono di vostro gradimento? Tante piscine aperte a Milano di Ferragosto, qui sul "Giorno" tutti gli orari.

Volete farvi del male e andare all'Ikea da bravi milanesi? Potete farlo, gli svedesi hanno deciso per i tre negozi un'apertura straordinaria: Corsico (fino alle 22), Carugate (fino alle 20) e San Giuliano (fino alle 21) sono là che vi attendono. Se volete la selezione di Cesare Balbo per il "Sole 24 ORE" è disponibile qui (Museo della Scienza e della Tecnica idea per protarci i bimbi e tanto altro…), se invece volete incontrare il sindaco Pisapia sarà questo pomeriggio al Magnolia alla festa di Radio Popolare (fonte: "Repubblica").

Foto | Via Monte Napoleone d'agosto, @EMM_1975 by yfrog

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: