Finale di Champions a San Siro nel 2014? Intanto il fossato sarà riempito poi gli altri lavori

Stretford_stadio

In attesa del nuovo stadio dell'Inter (trovate qui il post che via abbiamo dedicato, ne parliamo anche di seguito) il "vecchio" San Siro prende lezioni di… inglese. O meglio come scritto da Ilaria Carra e Massimo Pisa su "Repubblica" di quattro giorni fa il Meazza da settembre assomiglierà a impianti come l'Old Trafford (nella foto) dove gioca il Manchester. Fossato tra le tribune e il campo riempito e ricoperto di "erba sintetica di ultima generazione". Nel frattempo i tifosi interisti si interrogano:

"Ci sono accordi con il consorzio per la gestione di San Siro che rallentano i progetti? Riusciremo a presentare il nuovo stadio, fiore all'occhiello dell'Essere Nerazzurri per l'Expo che si terrà a Milano nel 2015? Il progetto è pronto o si stanno ancora valutando altre possibilità? L'attenzione al FFP e la cura dei conti societari sono in previsione di un forte investimento per la costruzione dello stadio?".

Così i supporter che scrivono su perlinter.blogspot.com. Intanto di stadi probabilmente Milano ne avrà uno solo nel 2014 e allora ecco spiegati i lavori a San Siro "necessari per la candidatura a ospitare la finale di Champions League nel 2014". Oltre al piano di gioco stile inglese sarà risanato il soffitto del primo anello e ancora si procederà "con il nuovo San Siro store, il museo, i servizi igienici, i ristoranti e gli uffici dell'Inter". Tocchi di campana funebre per il nuovo stadio? Intanto il lifting al Meazza si farà.

Foto | Sean MacEntee by Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: