Anniversari: il 17 agosto 1840 inaugurava la linea Milano - Monza

ferrovia milano monzaNon fu la prima in assoluto, ma era nell'aria che quelle rotaie e quelle locomotive sbuffanti avrebbero cambiato la storia: se la prima linea ferroviaria d'Italia fu sotto il Vesuvio - la Napoli-Portici, inaugurata il 3 ottobre 1839 - una delle prime del nord Italia collegò Milano e Monza: fu inaugurata il 17 agosto 1840, 171 anni fa. Uso il termine Italia per comodità, visto che la costruzione della linea Milano - Monza dell'epoca fu un "privilegio" - cioè una concessione - dell'imperatore Ferdinando I d'Austria, mentre per quel che riguarda la Napoli-Portici stesso discorso, ma a matrice chiaramente borbonica.

Il progetto era di un ingegnere locale, Giulio Sarti, l'appalto fu concesso a una ditta di Bolzano, la Holtzhammer. Storia di Milano racconta tutto nel dettaglio in un pezzo ben documentato di Gian Luca Lapini. Io vi lascio con un quote di un articolo dell'epoca. Così raccontava l'inaugurazione un cronista del 1840

“Il 17 agosto del 1840, la locomotiva Lombardia pavesata di vessilli e festoni, traina un convoglio di tre carrozze sulle quali, hanno preso posto l'Arciduca, l'arcivescovo, tutte le autorità, una scorta militare d'onore e una banda militare. Il percorso, di km 12,8, viene coperto in soli 19 minuti, realizzando una media di 40,4 km/ora, di gran lunga superiore a quella delle più veloci carrozze a cavalli. A Milano, alla stazione di Porta Nuova al Ponte delle Gabelle, il treno è accolto con travolgente entusiasmo; a breve distanza, giunge un secondo convoglio (con le autorità minori, e con una seconda banda militare) trainato dalla locomotiva Milano”

Avete letto il tempo? È più o meno uguale a oggi, almeno a quanto mostrano gli orari di Trenitalia, nei quali si leggono i tempi di percorrenza tra Milano e Monza dove si va dai sedici ai diciannove minuti.

Foto | Anpi Lissone

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: