Inquinamento: su 17 città europee esaminate, Milano e Roma sono le peggiori



Che siamo messi male lo sapevamo, ma l'ennesimo schiaffetto sul coppino arriva dall'"European City Ranking, Best practices for clean air" nell’ambito della Campagna sul Clima ”Zero Emissioni”. Su 17 città europee esaminate, Milano e Roma in coda: ultime (rispettivamente 16esima e 17esima) nell'attuazione di buone pratiche per la riduzione di livelli di inquinamento da traffico veicolare .

Berlino, Copenhagen e Stoccolma si sono piazzate ai primi tre posti. Meglio di noi Parigi, Londra, Madrid, Stuttgard e la grigia Dusseldorf. In nessuna delle categorie facenti parte del ranking Milano si è mostrata virtuosa. In una scala di merito che assegna uno o due voti favorevoli (+), uno zero o uno o due voti negativi (-), la città dell'Ecopass si è vista assegnare un solo "+" per la categoria "promozione dei trasporti pubblici". Andrea Poggio, vicedirettore nazionale di Legambiente, ci spiega cosa ha pesato sul voto negativo assegnato a Milano:

Anche al di là del merito, la scarsissima valutazione dei provvedimenti regionali (Low emission zone) di limitazione della circolazione dei mezzi più inquinanti, soprattutto camion, che circolavano nonostante i divieti e senza applicare filtri. Un voto basso nella trasparenza, anche a causa della decisione presa nel 2010 dalla Giunta Moratti di interrompere ogni comunicazione su inquinamento ed Ecopass prima delle elezioni

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: