Saldi: Il diavolo veste davvero Prada!


Quando Dante scrisse la Divina Commedia, probabilmente non conosceva i saldi, altrimenti li avrebbe inclusi in qualche girone infernale. Ieri Milano era l'inferno. Migliaia di persone in coda, dentro e fuori dai negozi, in attesa di mettere le mani su qualche capo d'abbigliamento scontato. E io, per la prima volta in vita mia, mi sono trovato in mezzo al maledetto primo giorno di saldi. Terribile.

Un'esperienza da dimenticare, o forse da ricordare per non ripeterla. Ho immortalato la coda fuori dal negozio di Prada in C.so Venezia, ma in altri posti era pure peggio. Qualche metro più avanti da D&G sembrava di stare a S. Siro in giornata di derby. Con un abile balzo ho aggirato codeste adunate sediziose ma, mio malgrado, sono stato incastrato da terzi e sono dovuto andare in un paio di negozi in Via Torino. Infine, un solo pensiero nella mia mente: Abolire i saldi per legge.

  • shares
  • +1
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: