Sfilate di moda, quanti ostacoli! ma non disturberanno né i partigiani né l'arrivo di Scola

piazza mercanti milani

Se la sono "filata" in pochi in una Milano già arrabbiata e trafficata eppure sembra essersi conclusa felicemente la polemica scoppiata ai margini delle passerelle milanesi. Problema: dove fare le sfilate in centro città? Soluzione: utilizzare lo spazio dedicato ai circa tremila caduti per la Libertà nella Loggia dei Mercanti, d'altronde ci si è fatto di tutto in passato. Cosa è capitato per dirla alla TgCom? I partigiani hanno negato il "permesso" agli stilisti.

"Vittoriosi i partigiani, soddisfatti i vertici del Comune, perplessi (ma accomodanti) i grandi della moda, rasserenati i rappresentanti della Curia. Sembra finito il ping pong sulla location delle sfilate di settembre".

Così Paola D'Amico e Annachiara Sacchi sul "Corriere della Sera". A complicare le cose si è infatti inserita a fine mese la cerimonia di insediamento del nuovo arcivescovo di Milano, Angelo Scola, esattamente domenica 25 settembre pomeriggio. Quindi piazza off-limits e Loggia impraticabile. A voi lettori il giudizio se la Milano Fashion Week riesce a imporsi come evento o sia vissuto come disagio. Le sfilate si terranno davanti alla Rinascente alla fine.

Foto | MITO SettembreMusica by Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: