#SBF15, Slow Brand Festival: ecco i vincitori

Ecco chi si è aggiudicato la vittoria nelle quattro categorie.

12 giugno 2015 - Si è tenuta ieri sera a Milano la prima edizione di Slow Brand Festival. Nel corso dell'evento c'è stata una tavola rotonda sul pensiero Slow introdotta dalla Prof.ssa Juliet Schor (sociologa, docente al Boston College), con protagonisti esperti di comunicazione e referenti di importante realtà aziendali, e lo Slow Brand Talk moderato da Patrizia Musso, Direttore di Brandfroum.

C'è stato poi l'atteso momento della premiazione, con i quattro riconoscimenti andati alle aziende più innovative e originali. I vincitori sono stati: per la categoria Slow ADV, Wind con la campagna Papà; per la categoria Slow Spaces, M**Bun, il primo SlowFastFood made in Piemonte; per la categoria Slow Web, Dove con Choose Beautiful e Samsung con Maestros Academy a pari merito; per la categoria Slow Factory, Pink Frogs Cosmetics con l’Etichetta ambientale.

Una menzione speciale è stata data a Ops!Objects per Pure Love in quanto brand più votato online dalla community di Brandforum.it.

#SBF15, Slow Brand Festival: ecco la short list dei candidati alla vittoria


Lo Slow Brand Festival promosso da Brandforum in collaborazione con l'associazione Vivere con Lentezza (e che tra i media partner vede anche la presenza di Blogo) si avvicina: l'appuntamento è per l'11 giugno, presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Via Romagnosi 3, Milano.

Il Festival si inserisce nella cornice della Lunga Giornata della Lentezza (dal 7 al 13 giugno). Uno dei momenti topici della manifestazione - che ha lo scopo di sensibilizzare tutti i cittadini sull'importanza di saper ascoltare e dare ritmo al proprio tempo per trovare un modo di vivere che permetta di superare i danni causati dalla frenesia - è rappresentato dal premio Miglior Slow Brand 2015 che spetterà alle aziende che si saranno dimostrate innovative e originali in una delle quattro categorie Slow Brand, ossia Slow Advertising, Slow Spaces, Slow Web e Slow Factory. Il brand capace di distinguersi in tutte e quattro le categorie otterrà un riconoscimento speciale.

I premi saranno aggiudicati l'11 giugno dalle 17 alle 20, ma già oggi è possibile conoscere la short list dei brand in lizza per la vittoria finale nelle varie categorie. Ecco l'elenco:


    Slow ADV
    - Intesa San Paolo – “Un Mondo possibile”
    - Wind – “Papà”

    Slow Factory
    - Lego (Denmark) - HQ
    - Leroy Merlin – “Co-design”
    - Pink Frogs Cosmetics – “Etichetta ambientale”

    Slow Place
    - Adidas – “Run Base”
    - M**Bun – Store

    Slow Web
    - Chanel – “The one that I want”
    - Dove – “Choose Beautiful”
    - OPSObjetcs – “Pure Love”
    - Samsung – “Samsung Maestros Academy”

I casi in short list sono i 5 più votati dalla community di Brandforum.it e altrettanti scelti dalla giuria tecnica, con un pari-merito, per un totale di 11 brand in gara. La giuria tecnica - presieduta da Patrizia Musso e composta da Maria Rosa Ambroso (Space Planner, Studio Camaleonte), Andrea Ferrazzi (fondatore di Slow Communication), Laura Ferri (ricercatrice ALTIS –Università Cattolica di Milano), Pino Barbiera (Publisher, Blogo.it), Erika Munno (ricercatrice Spazio Lavoro – Fondazione Feltrinelli) e Bruno Contigiani (Fondatore di Vivere con Lentezza) - è al lavoro per decretare il brand vincitore per ciascuna categoria.

Lo Slow Brand Festival si può seguire anche su Twitter attraverso l'hashtag #SBF15.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO