Lo sciopero dei mezzi a Milano il 24 giugno 2015 è stato rinviato

Nuovo sciopero dei mezzi a Milano, mercoledì 24 giugno. E questa volta potrebbe saltare la precettazione.

sciopero mezzi pubblici milano 24 giugno 2015

23 giugno - Lo sciopero del 24 maggio a Milano è stato rinviato. Questa volta non si tratta di una precettazione del prefetto ma di una decisione degli stessi sindacati autonomi, che hanno spiegato di voler verificare la disponibilità di Atm a riaprire il tavolo della discussione.

È da un po' che si susseguono annunci di scioperi dei mezzi pubblici a Milano. Che vengono poi regolarmente precettati perché in questi sei mesi strategici di Expo non è che si può far saltare il servizio del trasporto pubblico come se fosse un periodo qualunque (o almeno così la pensa il prefetto). Adesso potrebbe essere cambiato qualcosa, visto che il nuovo sciopero annunciato potrebbe in effetti tenersi.

Mercoledì 24 giugno è previsto un nuovo sciopero dei mezzi a Milano, dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 fino al termine del servizio. Sciopero valido per tram, autobus e metropolitane che, come al solito, ha le sue motivazioni nell'accordo firmato dai sindacati unitari in vista di Expo ma che i sindacati di base hanno sempre contestato conquistandosi così le simpatie dei lavoratori (che quell'accordo non hanno per niente gradito).

Ma perché questa volta il prefetto dovrebbe lasciar correre e non precettare i lavoratori, come è stato fatto nelle ultime 2/3 occasioni? Perché il prefetto, che non ama precettare, ha offerto agli autonomi una tregua - e quindi di consentirgli di scioperare - se e solo se garantiranno servizio regolare sulla M1.

Offerta di buon senso, viene da dire; ma gli autonomi per il momento non sembrano propensi ad accettare. Se ne saprà di più nelle prossime ore.

  • shares
  • Mail