Tari 2015 Milano: come e quando si paga la tassa sui rifiuti

Come e quando si paga la tassa sui rifiuti. Tutto quello che c'è da sapere sulla Tari 2015 a Milano.

tari 2015 milano

La Tari 2015 di Milano è in dirittura di arrivo nelle vostre caselle postali. O meglio: dovrebbe essere già arrivata, visto che la scadenza entro cui bisogna pagare la prima rata è venerdì 31 luglio. Mancano solo tre giorni quindi, ma si sa che molti cittadini non hanno ancora ricevuto il bollettino.

Andiamo con ordine: per chi ha ricevuto il bollettino della Tari 2015 le cose sono abbastanza semplici: sull'avviso c'è il calcolo di quanto bisogna pagare e anche il codice mav per effettuare il pagamento comodamente anche online (se avete a disposizione l'home banking) o comunque attraverso ogni sportello bancario.

Come detto, la scadenza per la prima rata è al 31 luglio, ma se ci sarà qualche giorno di ritardo non accadrà nulla, il Comune ha fatto sapere che si tratta di avvisi "benevoli" (sic). Tanto più che chi volesse pagare in un'unica soluzione può farlo entro il 30 settembre, mentre la seconda rata si pagherà il 30 ottobre.

Veniamo ora ai punti dolenti: come fa chi non ha ricevuto il bollettino? Stando ai numeri del Comune, solo il 3,5% dei bollettini non sono stati recapitati, ma comunque in moltissimi stanno segnalando di non aver ancora ricevuto l'avviso di pagamento. E quindi, come fare?

Le strade sono due: o si accede al portale Tariweb e da lì si cerca direttamente la propria pagina con tutte le informazioni (una procedura semplice, ma solo se avete a disposizione tutte le credenziali che servono per l'accesso), oppure, più semplicemente, si usano i vecchi mezzi e si chiama lo 020202 per avere le informazioni di base.

La procedura web, di per sé non è complessa. Il problema è che per accedere alla propria pagina bisogna avere a disposizione il pin o il codice contribuente. Il primo si può ottenere dagli uffici anagrafici del Comune di Milano e si può ottenere recandosi di persona presso la sede dell'anagrafe muniti di un documento di identità in corso di validità oppure scaricando, compilando e inviando il modello richiesta PIN, in allegato, al fax 02 884.42129 con la copia di un documento di identità (carta d'identità o passaporto). Il Codice Contribuente è un codice numerico associato ad ogni contribuente del Comune di Milano necessario per effettuare la registrazione come utente certificato in alternativa al codice PIN. Lo trovi riportato sugli Avvisi di Pagamento inviati dal Comune di Milano. Se sei un contribuente del Comune di Milano, puoi chiederlo anche agli uffici anagrafici del Comune di Milano.

Può bastare addirittura la carta dei servizi regionali, ma bisogna avere il lettore apposito. Ora, alzi la mano chi possiede anche una sola di queste cose. Ed ecco spiegato perché, nonostante il Comune si ostini a dire che "la procedura è semplice", nessuna riesce a portarla a termine.

  • shares
  • +1
  • Mail