I biglietti venduti di Expo 2015 Milano: quanti sono?

A metà corsa dell'esposizione universale, il traguardo parziale dei biglietti venduti di Expo 2015 sembra raggiunto. Sembra.

expo 2015 visitatori biglietti venduti

Quanti sono i biglietti venduti di Expo 2015, quanti sono i visitatori dell'esposizione universale di Milano, come sta andando l'Expo e altre domande ancora continuano a circolare, dimostrando come, di sicuro, in città ci sia grande interesse e volontà di capire come stia effettivamente andando il grande evento di quest'anno. Le polemiche non sono mancate, i gialli sui numeri nemmeno e hanno riguardato soprattutto i visitatori.

Da una parte i numeri di ingressi riportati dal Fatto Quotidiano che segnalavano come metà degli ingressi sbandierati non ci fossero mai stati; dall'altra la replica del commissario Sala, che portava anche alcune ragioni per spiegare come mai i conti non sempre tornassero.

Adesso, quando si è appena superato il giro di boa di metà esposizione universale, si torna a parlare di numeri, ma non di visitatori. Se c'è qualcosa su cui infatti non è possibile taroccare in alcun modo i dati è andare a vedere i biglietti venduti. Che a tre mesi dall'inizio dell'esposizione sono 10,1 milioni. Ora, messa così sembra una cifra importante e positiva, ma siamo davvero sicuri?

Prima di tutto, l'obiettivo finale è di 24 milioni di biglietti, quindi siamo un po' sotto le aspettative (nemmeno pochissimo); ma soprattutto non è dato sapere quanti di questi 10,1 milioni di possessori di biglietti si sia già recato all'Expo. Il che significa, semplicemente, che è possibile che nei prossimi mesi i biglietti venduti calino considerevolmente, proporzionalmente a quante sono le persone che hanno già il biglietto e che ancora non si sono recate a visitare i padiglioni.

Un segnale tutt'altro che positivo arriva anche dai numeri degli ingressi registrati a luglio: 2,8 milioni. Essendo che, in media, ogni mese si dovrebbero superare i 3 milioni e che il mese di luglio era uno di quelli previsti come più caldi (sotto il fronte degli ingressi), la cosa non fa ben sperare, tanto più che si tratta di un calo significativo rispetto ai 3,5 (dichiarati) di giugno.

  • shares
  • +1
  • Mail