La via di Milano intitolata a Mike Bongiorno, ecco dov'è

La scelta del comune cade proprio nel giorno del sesto anniversario dalla morte.

via intitolata mike bongiorno

Qualcuno potrebbe anche storcere il naso per il fatto che a Mike Bongiorno sia stata intitolata una via (e anche molto bella). D'altra parte, non è stato un politico di prima fila, non è stato un intellettuale, non è stato un artista. Era, come tutti sappiamo, un conduttore tv. Ora, non so se bisogna iniziare a farci il callo e a prepararsi all'idea che (in un giorno che ci auguriamo lontanissimo) vengano intitolate vie anche a Gerry Scotti o Fabrizio Frizzi, quel che è certo è che il caso di Mike Bongiorno è diverso.

Come ha ricordato Pisapia, "il giorno in cui c'è stata la prima trasmissione tv in Italia, lui era già nel piccolo schermo, e da allora non ci ha più abbandonati". Come si fa a non dedicare una via a una persona che ha incarnato l'idea stessa di televisione in Italia, vale a dire la più grande rivoluzione socio-culturale dal dopoguerra fino all'avvento di internet? La speranza è che i conduttori tv non vengano elevati al rango di coloro ai quali solitamente si dedicano le vie, ma certo per Mike Bongiorno non si poteva che fare questa eccezione.

Ma dov'è la via intitolata a Mike Bongiorno? Nel quartiere di Porta Nuova, nella via pedonale che scorre parallela a viale della Liberazione. Una via nel pieno del nuovo quartiere, proprio di fianco al Diamantone e a due passi da piazza Gae Aulenti. Eccola qua:

schermata-2015-09-09-alle-09-49-39.png

Nell'intitolargli la via, si è anche ricordato il ruolo di Mike Bongiorno nella Resistenza, per la quale ha svolto il ruolo di staffetta pagando il suo coraggio con la detenzione a San Vittore e la deportazione in un lager.

  • shares
  • +1
  • Mail