Salta il progetto del nuovo stadio del Milan

Secondo le ultime notizie, lo stadio del Milan non si farà più. Ma non c'è ancora nulla di ufficiale.

nuovo-stadio-milan002.jpg

Manca ancora l'ufficialità, ma a quanto pare - dopo tante chiacchiere e tanti progetti e tanto tempo (a questo punto) perso - il nuovo stadio del Milan non si farà. Che fosse in corso una lite importante tra la società rossonera e la fondazione Fiera (nata per l'incognita bonifica, ma viene il dubbio che ci sia qualcos'altro) si sapeva da tempo, ma che addirittura il Milan arrivasse a un passo dall'abbandonare l'intero progetto non si poteva prevedere.

Lo stesso Silvio Berlusconi è intervenuto con parole che fanno pensare che indietro non si tornerà: "Ci sono state molte considerazioni negative, per cui penso che prevarrà il sentimento di affetto che ho io nei confronti di San Siro. Oltretutto so che sta abbellendosi e ricordo che è uno degli stadi migliori d'Italia".

In effetti, aveva sollevato qualche perplessità l'idea di abbandonare San Siro proprio nel momento in cui è raggiungibile con la metropolitana e - soprattutto - si stanno portando importanti modifiche in vista della finale di Champions 2016 che lì si giocherà. Perplessità, a quanto pare, sollevate dallo stesso mr Bee.

Chissà invece con quanta perplessità sta osservando tutta questa faccenda la Fondazione Fiera, che adesso può solo sperare di agire per le vie legali in modo da ottenere un consistente indennizzo. Una buona notizia, per qualcun altro, invece è in arrivo: la soluzione più probabile (ma non l'unica possibile) è infatti che venga ripescato il progetto di Milano Alta: una green street di un chilometro, con percorso sopraelevato sopra viale Scarampo e attività per il tempo libero, ristoranti, alberghi, ecc. Si vedrà.

  • shares
  • +1
  • Mail