Approvata la delibera sul riordino dei titoli di viaggio ATM: tutte le novità

agevolazioni atm, bici gratis metropolitana, biglietto notturno, novità tariffe atm, over 65 gratis
Oggi pomeriggio il nostro Trab, anticipando leggermente i tempi - e in quanto ciclista capisco benissimo l'impazienza - lo aveva già annunciato. Ora invece è ufficiale: è stato approvato durante il Consiglio Comunale di questa sera un emendamento che consente il trasporto gratuito delle biciclette sulla rete metropolitana.

Ma le notizie buone per i milanesi non finiscono qui. Sì, perché nella sopracitata seduta del Consiglio - terminata pochi minuti fa - non era in discussione soltanto la questione biciclette, bensì tutta una delibera "sul riordino dei titoli di viaggio per i servizi di trasporto pubblico locale ed approvazione di nuove agevolazioni tariffarie". Il risultato del riordino prevede numerose altre decisioni, e vale la pena elencarle una per una:

- Gratuità per tutti i residenti a Milano con età superiore ai 65 anni e Isee (Indicatore situazine economico equivalente) inferiore ai 16.000 euro;
- Estensione a tutti i giovani fino ai 26 anni, anche lavoratori, dell’abbonamento mensile ridotto prima riservato ai soli studenti (euro 17);
- Possibilità di utilizzare nelle domeniche a piedi programmate dal Comune il biglietto ordinario da 1,50 per tutto il giorno;
- Abbonamento annuale ridotto del 50 per cento per i genitori con famiglie numerose;
- Possibilità di trasportare biciclette su tutti i mezzi (da inizio servizio alle 7 e dalle 20 a fine servizio) gratuitamente;
- Validità del biglietto ordinario urbano da 1,50 euro, fino alle ore 6 del mattino se obliterato dopo mezzanotte, il venerdì e il sabato.

Per oggi è finita qua, ma prossimamente potremmo ricever altre buone notizie dal fronte mezzi pubblici. Difatti il Consiglio Comunale, si legge nella nota rilasciata dal Comune "ha impegnato la Giunta a compiere tutti gli ulteriori atti necessari a individuare la possibilità di:

- Accedere più volte con il medesimo biglietto alla rete metropolitana entro i 90 minuti di validità;
- Introdurre il 30 per cento di sconto sugli abbonamenti per i proprietari di autovetture appartenenti alle classi diesel Euro 0/1/2 e benzina Euro 0, con reddito Isee inferiore ai 25.000 euro;
- Agevolazione tariffaria per i possessori di abbonamenti dei 19 parcheggi di corrispondenza Atm;
- Gratuità dell’abbonamento annuale urbano agli studenti della Scuola secondaria di secondo grado, con una media uguale o superiore al 9;
- Ulteriori agevolazioni per le famiglie numerose;
- Gratuità dei parcheggi di corrispondenza Atm, dalle ore 21 alle ore 8 del mattino successivo, nelle notti di attivazione del servizio rete notturna di autobus.

Ora manca effettivamente soltanto una cosa: l'agevolazione o la gratuità del servizio ai lavoratori precari. Ma visti i passi avanti di oggi, direi che siamo sulla buona strada.

Foto | Flickr
Via | Facebook

  • shares
  • +1
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: