Il ghisa antiterrorismo sbarca a Milano



Vi sembrerà incredibile ma è proprio così: a Milano, da qualche mese, la Polizia Locale ha organizzato un nucleo speciale antiterrorismo. Direte voi, "che c'entrano fischietto e paletta con gli attentati e i bombaroli"? La risposta non possiamo darvela noi (la parola va agli esperti), fatto sta che il N.S.E. Nucleo Specialistico Emergenze della Polizia Locale di Milano è già attivo ed è composto da 1 ufficiale e 30 agenti motociclisti ed automontati.
Il corpo speciale all'attivo ha già una simulazione di attacchi chimici e batteriologici, realizzata la settimana scorso presso il centro commerciale di Assago (nella foto). Agli agenti erano state fornite soltanto poche informazioni: “Ci sono due attentatori e la natura dell’ordigno è sconosciuta”. Intervenuti con maschere antigas e pistole giocattolo nell’area transennata, sembrava di essere sul set di un film della saga di James Bond.

Attualmente il nucleo ha anche delle mansioni operative reali. Diviso su più turni, si occupa di tutti gli interventi di emergenza e urgenza: dal TSO pericoloso all'ausilio di altri enti - come 118 e vigili del fuoco - per soccorso di persone, crollo di edifici, allarmi bomba, fino allo sversamento di materiali pericolosi da cisterne, come nei casi di incidenti stradali.
Facendo tutti gli scongiuri del mondo e sperando che del loro aiuto non ci sia mai bisogno, chiediamo la vostra opinione: cosa ne pensate del ghisa antiterrorismo?

  • shares
  • +1
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: