Primarie Movimento 5 Stelle a Milano: chi sono i candidati sindaco

Ecco chi sono i candidati sindaco del M5S che si presenteranno alle primarie in vista delle elezioni comunali del 2016 a Milano.

chi sono candidati primarie sindaco milano m5s

Ecco una breve biografia degli otto candidati alle primarie del Movimento 5 Stelle:

Patrizia Bedori - Rappresentante al consiglio di Zona 3, già candidata come consigliere comunale nel M5S alle scorse amministrative.
Matteo Cattaneo - 53 anni, iscritto al M5S dal 2013, architetto residente a Milano in zona 7.
Gianluca Corrado - Avvocato classe 1979, attivista del Movimento 5 Stelle dal 2012, membro dei Grilli Milano meetup 1.
Francesco Franz Forcolini - Attivo nei meetup di Milano da quattro anni, pensionato, ha un diploma di maturità scientifica.
Antonio Laterza - Consigliere di zona 9.
Livio Lo Verso - Laureato in Scienze Politiche, dipendente pubblico e più "anziano" attivista del M5S (dal 2010). Ha lavorato come ricercatore per la Doxa.
Fulvio Martinoia - Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso il Politecnico di Milano.
Walter Monici - Designer, laureato in Architettura, si occupa di mobilità sostenibile.

Primarie Movimento 5 Stelle a Milano


Le primarie del Movimento 5 Stelle per le elezioni comunali di Milano del 2016 sono appena cominciate. Con una differenza importante rispetto al passato: non si voterà online per decidere il candidato sindaco del M5S, ma con la modalità molto più classica dei seggi allestiti in un auditorium alla periferia est di Milano.

Metodo classico, questa volta. Ma chi sono i candidati alle primarie di Milano del Movimento 5 Stelle? Gli otto nomi sono questi: Patrizia Bedori (disoccupata), Matteo Cattaneo (architetto), Gianluca Corrado (avvocato), Francesco Franz Forcolini (pensionato), Antonio Laterza (informatico), Livio Lo Verso (pubblica amministrazione), Fulvio Martinoia (informatico), Walter Monici (designer). Si tratta di militanti del M5S già molto attivi nella varie aree di Milano e che adesso puntano al grande salto.

Per ora, i loro nomi sono del tutto sconosciuti ai più. La cosa cambierà a breve visto che questa sera si sottoporranno alla graticola. Ovvero parleranno di sé per cinque minuti a testa in modo da presentarsi agli attivisti che parteciperanno alla seduta nella sala consiliare della Zona 3. Dopodiché, starà a loro battere i quartieri di riferimento per recuperare più voti possibili in vista delle primarie vere e proprie, che si terranno domenica 8 novembre in via Valvassori Peroni 56.

E si tratta di un appuntamento decisivo, visto che stando agli ultimi sondaggi Datamedia, in città il M5S è ormai il secondo partito. 22,9%, circa dieci punti in più della Lega Nord. C'è davvero la possibilità di arrivare al ballottaggio. E poi, tutto può succedere.

  • shares
  • Mail