Elezioni comunali Milano 2016: Giuseppe Sala pronto a scendere in campo

La decisione ormai è preso, ma l'assenza di un annuncio ufficiale inizia a innervosire i rivali delle primarie.

Possiamo continuare a negarlo finché non arriva l'annuncio ufficiale, ma la sensazione è che sia ormai certo che Giuseppe Sala correrà alle elezioni comunali di Milano del 2016. D'altra parte, non è che uno si reca in tv da Fabio Fazio a dire "c'è la mia disponibilità" per poi non farne nulla. La vera incognita, adesso, è capire che cosa ne sarà delle primarie Pd.

Si terranno lo stesso o la candidatura di Sala spazzerà via tutti (Sel compresa)? Al momento (viste anche le parole di Pisapia) sembra proprio che a Sala toccherà confrontarsi con gli altri candidati alle primarie; che iniziano a mostrare un po' di insofferenza per il continuo rinvio della discussione in attesa che Sala decida il da farsi.

Nonostante le voci volessero che a Majorino fosse offerto il ruolo di vice e a Fiano un posto nel governo, sembra invece che i due non abbiano intenzione di sfilarsi dalla rosa; tanto più che l'occasione è di quelle davvero ghiotte: se si va a vedere l'elenco dei candidati sindaco di Milano si nota come per il Pd la chance di ripetere il "miracolo" del 2011 (con la coalizione Italia Bene Comune) è davvero grossa.

Nel centrodestra, per il momento, si continua a inseguire Paolo Del Debbio con la speranza di riuscire a convincerlo (anche perché di alternative per il momento non se ne vedono), mentre nel Movimento 5 Stelle hanno preferito puntare su una grillina della prima ora. Scelta meritoria, ma che pone grossi problemi nel momento in cui si dovrà confrontare con politici professionisti.

  • shares
  • Mail