Perché Twist ha sospeso il servizio?

Pochi iscritti e tante vetture danneggiate, potrebbero essere queste le ragioni dietro l'improvvisa sospensione di Twist.

twist servizio sospeso perché

Twist, l'operatore di car sharing a Milano che ha sfidato Car2Go ed Enjoy, da ieri ha interrotto il proprio servizio a Milano. La comunicazione è arrivata via mail a tutti gli utenti: "Vi informiamo, con grande dispiacere, che, con effetto immediato ci vediamo costretti a sospendere momentaneamente il nostro servizio di car sharing (...). Speriamo di poter riattivare il servizio al più presto".

Le 500 Volkswagen Up! blu sparse per tutta la città saranno quindi fatte rientrare. Ma qual è la ragione? Difficile a dirsi, anche se certamente il pensiero corre agli atti di vandalismo inspiegabili che hanno colpito moltissime delle auto Twist. Nel gennaio dell'anno scorso, erano addirittura 250 su 290 le auto danneggiate.

Ma perché si colpisce così tanto Twist? Sembra che la "colpa" sia da cercarsi nel navigatore, che non è integrato all'auto come avviene nei casi degli altri due operatori principali e che quindi rende le Up! molto più esposte: basta qualche accorgimento e quei navigatori si possono mettere a posto e rivendere.

Episodi che però non possono che mettere in luce il brutto vizio italico, la mancanza di rispetto verso quanto non è proprietà privata, ma di uso comune. Una mancanza di cultura, la nostra, che si sta lentamente superando ma che espone a rischi più elevati, rispetto ad altre parti di Europa, le società che, per legittimo guadagno, puntano forte sulla crescita della sharing economy.

Potrebbe essere questa la ragione, quindi. Come potrebbe essere anche una semplice difficoltà economica, come sembrano lasciare intendere le parole dell'assessore alla mobilità Maran: "Ho appreso con rammarico della situazione di difficoltà che sta attraversando Twist e della conseguente scelta di sospendere momentaneamente l'attività. Auspichiamo che la società, che in questi anni ha offerto un ottimo servizio ai cittadini, possa presto superare ogni criticità e tornare operativa".

In effetti, i 26mila utenti di Twist non sono molti, se si pensa Enjoy ne ha 250mila e Car2Go quasi 100mila. Un'altra importante differenza: alle spalle di Car2Go c'è la Mercedes, dietro Enjoy c'è Eni; ovvero: due colossi. Mentre dietro Twist c'è una piccola impresa familiare italiana. La ragione della sospensione di Twist, quindi, si potrebbe ricercare in uno scarso successo, da una parte, e in una frustrazione per le troppe vetture danneggiate.

  • shares
  • Mail