Elezioni comunali Milano 2016: Balzani si candida a sindaco

La riserva è stata sciolta: per le primarie è quasi certa una corsa a tre.

Non che si avessero molti dubbi, ma da oggi è ufficiale: in vista delle elezioni comunali di Milano del 2016 anche Francesca Balzani sarà tra i candidati alle primarie. L'annuncio è arrivato questa mattina a Radio Popolare: "Ci ho pensato e inizierò a raccogliere le firme sabato a Cascina Cuccagna con accanto il grande amico Boeri. Domani si parte. Sciolgo le riserve, sono felice e senza più nessun dubbio. Sono certa che sarà una campagna elettorale bella, ricca e coinvolgente".

"Sono arrivata a questa decisione soprattutto attraverso il confronto. La mia sensazione era di primarie a cui mancava un po’ di entusiasmo e in cui si respirava un po’ un’aria da storia già scritta. Credo che una candidatura nuova, in più, possa veramente fare il bene di tutti, mettere in queste primarie un po’ di energia e di voglia di partecipare, si arricchisce la proposta e credo anche la partecipazione", ha continuato la Balzani - che quindi rientra adesso a pieno titolo tra i candidati sindaco - smarcando anche le polemiche sul fatto che la sua candidatura, che si sovrappone a quella di Majorino, possa oggettivamente favorire, e non poco, il front runner Giuseppe Sala.

La stessa Francesca Balzani, però, no crede a questa versione: "Senz’altro io e Pierfrancesco parliamo a un mondo comune, a cui Pierfrancesco fa più fatica a rivolgersi. Io ho un profilo diverso dal suo, non siamo due gemelli politicamente e in politica non funziona la matematica: ognuno raggiunge persone che difficilmente raggiunge un altro candidato".

Fatto sta che i sondaggi sulle primarie parlano chiaro: il vantaggio di Sala è enorme, è la decisione di Balzani di candidarsi non fa altro che spaccare a metà il campo della sinistra, trasformando così la probabile vittoria di Sala, in una vittoria ormai praticamente sicura.

  • shares
  • Mail