In Galleria ci si veste Prada, un Apple Store non ci sarà

Prada Texas

Apple Store in Galleria? Sembra svanito il sogno degli adepti della Mela, i prodotti di Steve Jobs a Milano continueremo a comprarli a Carugate o a Rozzano ma notizia di ieri – ce l'avete segnalata voi con questo commento: "Forse Prada, di Milano, ha qualche diritto in più di stare nel salotto milanese? Forse sì" – non in centro, non in Galleria Vittorio Emanuele, così la Commissione Gare del Comune (fonte: "Corriere").

È da quando hanno aperto il primo (ricordate? Tutto iniziò con una ricerca di personale…) e poi il secondo al Fiordaliso questa estate che le voci su uno sbarco in grande stile del flagship store di Cupertino si rincorrono, cubo sì (come a New York) cubo no, solo un punto fermo, deve essere centrale che più centrale non si può. Vi avevamo anche chiesto qual era il luogo più adatto per ospitarlo.

Utile scrivere di una faccenda tanto banale? Beh, intanto per diciotto anni vedremo il negozio di Prada in Galleria ed è bene ricordare anche come e quando cambia l'aspetto di Milano. Oltre ad aver vinto la gara perché Prada ha messo sul banco più soldi, "la scelta – afferma l'assessore al Commercio D'Alfonso – consolida e valorizza l'immagine dell'Ottagono quale vetrina principale del made in Italy" (fonte: "Sole 24 ORE").

Foto | Donovan Rivera Photography by Flickr

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: