"Carlo Cracco assassino": la protesta dei 'vegani' davanti al ristorante dello chef

gettyimages-105482540.jpg

Ieri sera una quindicina di persone ha inscenato una piccola protesta davanti al ristorante di Carlo Cracco in Via Victor Hugo, vicino al Duomo di Milano. Questi ignoti - presentatisi come 'vegani' - hanno insultato lo chef definendolo "un assassino perché cucina gli animali". Un dipendente del ristorante ha telefonato al 112 quando alcune di queste persone sono entrate all'interno del locale sostenendo di voler prenotare un tavolo. All'arrivo dei carabinieri i contestatori si erano però già allontanati facendo perdere le proprie tracce. La protesta vegana è durata circa 15 minuti, senza comunque arrecare disturbo ai clienti presenti all'interno del locale.

Questo singolare blitz è arrivato dopo la denuncia degli animalisti dell'Aidaa presentata proprio nei confronti di Carlo Cracco, "colpevole" di aver cucinato un piccione nel corso della puntata di Masterchef trasmessa lo scorso 14 gennaio 2016.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail