Sesto San Giovanni, treno travolge writers: morto 19enne, grave un altro giovane

Ore 12:46 - L'incidente nel quale ha perso la vita un giovane writer, stando alle ricostruzioni, è avvenuto attorno alle 22 mentre i due stavano realizzando dei graffiti nella stazione di Greco Pirelli. Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera i due ragazzi avevano terminato l'opera e stavano rientrando verso via Venezia, zona abbastanza isolata di capannoni e depositi, dovendo attraversare quattro binari che in quel punto, dove la visibilità è scarsa, corrono paralleli.

Grazie al racconto del superstite la polizia ha potuto facilmente ricostruire quanto accaduto: i due sono stati presi alle spalle dal treno S8 che da Garibaldi viaggiava verso Lecco, non lo hanno sentito e sono stati inevitabilmente travolti.

14 aprile 2016, ore 10:07 - Questa notte alla stazione di Greco Pirelli, a Sesto San Giovanni, un treno ha investito, uccidendolo sul colpo, un giovane writer russo di 19 anni mentre un secondo giovane è rimasto gravemente ferito ad una gamba.

Il capotreno non si sarebbe accorto dell'impatto e avrebbe poi proseguito la corsa fino alla stazione di Sesto San Giovanni. A dare l'allarme sarebbero stati i condomini di una palazzina antistante la stazione di Greco Pirelli.

Sul posto è intervenuta la polizia e la circolazione è stata sospesa. Secondo le prime ricostruzioni riferite dai media i due ragazzi stavano facendo un graffito su un muraglione che delimita l’area dei binari (sul luogo dell’incidente sono state trovate 11 bombolette spray) quando il convoglio di Ferrovie Nord li ha travolti. N. S., nato in Russia ma cittadino italiano residente a Sesto San Giovanni, è morto sul colpo. L’amico, nato a Monza, è stato colpito e ha riportato una frattura biossea alla gamba destra. E’ stato trasportato in codice giallo all’ospedale Niguarda, dove gli hanno diagnosticato 25 giorni di prognosi.

  • shares
  • +1
  • Mail