Fuorisalone 2016 Milano: le feste e i party del week end

Cosa fare nel week end del Fuorisalone 2016? Ecco qualche segnalazione di feste e party.

Il Fuorisalone 2016 entra nella sua parte più calda durante il week end che comincia domani. Dopo i primi giorni di presentazioni, è il momento delle più grandi feste sparse per tutta la città. Proveremo a segnalarne qualcuna, facendo affidamento anche sul fatto che cercarli direttamente sul sito del Fuorisalone è davvero un'impresa, essendo segnati all'interno migliaia e migliaia di eventi, all'interno dei quali è davvero difficile districarsi.

Fuorisalone 2016 Milano: le feste di venerdì 15 aprile

Ciroc Official Party (Groove, via Carducci, 25) - Torna per il FUORISALONE 2016 la festa dell'anno targata Back to the 90's! Dopo gli eventi degli anni scorsi organizzati con Belvedere e Veuve Clicquot quest'anno arriva il CÎROC OFFICIAL PARTY. Vivremo come sempre un'altra splendida serata in compagnia di tutti gli artisti con cui siamo cresciuti. Scatman, Gigi d’Agostino, Corona, Prezioso, Vengaboys, Molella, Fargetta, Alexia, Billy More, Eiffel 65, La Bouche. Ingresso 20 euro con due consumazioni.

Fabrique, via Fantoli 9 - La classica festa di Elita. Il ‎DWF11‬ ‪#‎insiders‬ celebra i 10 anni della DIYNAMIC, con uno degli showcase più attesi della settimana. Solomun, co-founder della label, vero e proprio innovatore della house music, contaminata da influenze R&B, funk, soul e deep, Johannes Brecht che porta il suo suggestivo live show, i pisani Undercatt, rivelazione della DIYNAMIC. A completare l'assetto Andrea Rango (Signal Hills), responsabile della programmazione musicale di m2o, con un warm up a base di nu-jazz e techno.

Base, via Berognone 34 - Base è una delle fermate obbligate di questo Fuorisalone, soprattutto per chi non vuole immergersi in un ambiente troppo modaiolo. The Sweet Life Society & I Distratti presentano
Swing Circus // The First italian Electro-Swing Party. Prevendite disponibili: http://goo.gl/tuDasP, acquista ENTRO IL 7 APRILE il tuo early ticket ad 8 Euro [+ddp]. Ingresso 10 Euro. Dalle 22 con: Sweet Life Orchestra, Madsoundsystem on BigaUp djset, The Sweet Life Society djset.

Fuorisalone 2016 Milano: le feste di sabato 16 aprile

Ciroc Official Party (Groove, via Carducci, 25) - È la stessa serata del venerdì, che viene replicata anche di sabato. "Torna per il FUORISALONE 2016 la festa dell'anno targata Back to the 90's! Dopo gli eventi degli anni scorsi organizzati con Belvedere e Veuve Clicquot quest'anno arriva il CÎROC OFFICIAL PARTY. Vivremo come sempre un'altra splendida serata in compagnia di tutti gli artisti con cui siamo cresciuti. Scatman, Gigi d’Agostino, Corona, Prezioso, Vengaboys, Molella, Fargetta, Alexia, Billy More, Eiffel 65, La Bouche. Ingresso 20 euro con due consumazioni".

Wall, via Plezzo 16 - Altra festa di Elita. "A poco più di vent’anni, David August vanta una produzione degna dei suoi colleghi più maturi. Dalle radici club-oriented, nel corso della sua carriera si è spostato verso suoni più ambient, il suo tour lo porterà oltre che al DWF anche al Sónar di Barcelona. Ad aprire questa entusiasmante notte ci penseranno i Younger Than Me, Marcello Carozzi e John Ming, che con l'EP d'esordio "Honey" vantano un remix a firma Massimiliano Pagliara, fiore all’occhiello del panorama house internazionale".

Via Corsico, 3 - Sempre una festa Elita: "Il momento più atteso del DWF11 con l'incontro tra due tra i più interessanti nomi della scena elettronica internazionale: Floating Points e Daphni. Neuroscienziato di giorno, eclettico producer al calare della notte, Floating Points propone un sound che si caratterizza per un cosmic-jazz arricchito da una massiccia dose di miscelazioni elettroniche; Daphni, alter ego dancefloor di Caribou (Daniel Victor Snaith), con la sua spirale di suoni travolgenti e ipnotici che ha fatto impazzire i clubbers di tutto il mondo. Jennifer Cardini, da più di 20 anni militante della scena techno europea, nel corso degli anni ha avuto numerose residenze come quelle al Rex Club e Le Pulp, e suonato nei templi della musica elettronica e techno come il Fabric (Londra), il Nitsa (Barcellona) il Panorama Bar (Berlino)".

Fabrique, via Fantoli 9 - E infine, una festa Elita: "Il ‎DWF11 #‎insiders celebra i 10 anni della DIYNAMIC, con uno degli showcase più attesi della settimana. Solomun, co-founder della label, vero e proprio innovatore della house music, contaminata da influenze R&B, funk, soul e deep, Johannes Brecht che porta il suo suggestivo live show, i pisani Undercatt, rivelazione della DIYNAMIC. A completare l'assetto Andrea Rango (Signal Hills), responsabile della programmazione musicale di m2o, con un warm up a base di nu-jazz e techno".

  • shares
  • +1
  • Mail