I luoghi preferiti dai jogger milanesi

Stamattina alle sette, con due gradi sopra lo zero e una nebbia da far restare nelle tane pure i lupi di Yellowstone, ho incrociato un ardimentoso corridore che, in pantaloncini inguinali (quelli da atletica anni '70), sfrecciava dalle parti del Parco Sempione con passo da maratoneta consumato.

Stessa scena una sera della settimana scorsa, sotto il diluvio, a tramonto passato da un pezzo: c'era una temeraria del footing che macinava metri su un marciapiede a passo spedito, mentre sulla carreggiata si accalcavano macchine, camion e autobus in coda.

I lettori di 02blog sono amanti dell'allenamento aerobico fai da te? Dove andate a correre di solito? Quali sono i parchi migliori, quelli con le fontanelle nei punti strategici, il terreno migliore per le caviglie, i dislivelli più adatti per allenarsi a vincere la Stramilano?

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: