Milano, scoppia tubatura in via Adriano: case e strade allagate

Milano come Firenze? Anche nel capoluogo meneghino lo scoppio di una tubatura ha messo in ansia gli abitanti. Per fortuna non si è aperta una voragine come quella sul Lungarno, ma i danni sono certamente ingenti.

È successo oggi in via Adriano dove, è bene specificare, non c’erano lavori in corso e dunque lo scoppio della tubatura è avvenuta in modo del tutto improvviso.

Via Adriano si è allegata completamente, gli abitanti e i negozianti hanno provato a creare delle barriere per evitare che i loro locali si allagassero, anche se in alcuni casi non sono bastate. Infatti, almeno sei negozi, quattro cantine e il vespaio di un appartamento si sono allagati.

Anche nei pressi di Piazza Costantino, via Meucci, via Marchi Gherini ci sono stati degli allagamenti e ancora non sono stati calcolati i danni. I vigili del fuoco sono intervenuti con un’autopompa e una idrovora per togliere l’acqua dai locali e dalla strada e secondo MM - Metropolitana Milanese, le operazioni si sono concluse già verso le ore 15:15 di oggi pomeriggio.

Su Twitter sono state postate le foto da alcuni utenti e anche da Silvia Sardone, candidata con Forza Italia come consigliera al fianco di Stefano Parisi.

Foto © Twitter Fabrizio Fasanella e Silvia Sardone

  • shares
  • Mail