Car sharing Milano: arriva Drive Now, le Mini di Bmw

Il servizio partirà a settembre, e ci saranno anche alcune Mini elettriche.

11887856_1622189881389620_6616814051119019255_n.jpg

Il car sharing a Milano continua a espandersi: dopo Car2Go, Enjoy e Share'ngo (e la dipartita di Twist) arriva anche Drive Now, il servizio di Bmw atteso ormai da parecchio tempo. Il tutto partirà da metà settembre, quando arriveranno in città le 400 auto. Una flotta composta innanzitutto da Mini, ma probabilmente anche da Serie 1 e dalle auto elettriche di Bmw (quelle che già si vedono circolare in città).

Drive Now sbarca quindi in Italia dopo essere già stato lanciato in Germania e negli Stati Uniti. Prima dell'ufficializzazione, però, c'è da attendere l'approvazione del comune di Milano, che ha già ricevuto la richiesta scritta. Il costo ancora non si conosce, ma potrebbe essere un po' più alto di quello dei concorrenti: 31 centesimi al minuto e 15 cent per la sosta.

Un car sharing di lusso, per via del prezzo e anche per il fatto che si circolerà su auto che sono, oggettivamente, di livello superiore a quelle a disposizione finora (sempre che a qualcuno interessi la cosa).

La novità principale, ovviamente, è che Bmw fa sue le indicazioni inserite nell'ultimo bando per il car sharing, che prevedeva incentivi per l'introduzione di auto elettriche.

  • shares
  • Mail