Sondaggi ballottaggio Milano 2016: ecco gli ultimi dati clandestini

Non ci sono sondaggi ufficiali sul ballottaggio di Milano, e anche quelli clandestini danno indicazioni contrastanti.

sondaggi ballottaggio sala parisi

I sondaggi sul ballottaggio di Milano 2016, ovviamente, non ci sono per via del divieto di pubblicazione nei 15 giorni che precedono il voto. Come sempre, però, abbondano i sondaggi clandestini, in cui i candidati vengono travestiti da vescovi in corsa durante il conclave, da cavalli da corsa o - come in questo caso - da auto da corsa.

Vale la pena di dare conto di questi sondaggi sul ballottaggio di Milano, anche se danno indicazioni davvero contrastanti. I due istituti che li hanno rilasciati, peraltro, sono tra i più noti in Italia. Per rispettare le disposizioni, ci limitiamo a riportare i dati così come rilasciati da Scenari Politici, senza esplicitare i riferimenti (che non sono difficili da decifrare).

La Renzault Saluna, che aveva venduto 900 auto in più della berlina nostrana Silfiat Parcroma. Si vocifera che gli appassionati della Bugrilli, odiando profondamente il marchio Renzault, possano preferire la Parcroma alla Saluna, anche se non vi sono dati chiari, almeno nel capoluogo meneghino, che possano confermarci questo trend di acquisto. Stando, tuttavia al analisti di Sale West Gas, noto analista esperto in proiezioni per la Rai, le previsioni di vendita dovrebbero essere queste:

Silfiat Parcroma: 48 mila e 500 auto

Renzault Saluna: 51 mila e 500 auto

Attenzione, però, perché un secondo istituto fa previsioni esattamente opposte alle prime:

Stando, tuttavia al analisti di NickCar, noto analista esperto in proiezioni per la Rai, le previsioni di vendita dovrebbero essere queste:

Renzault Saluna: 48 mila e 500 auto

Silfiat Parcroma: 51 mila e 500 auto

Insomma, la gara è praticamente impossibile da prevedere.

  • shares
  • +1
  • Mail