"Extreme, alla ricerca delle particelle": la nuova mostra al Museo della Scienza

Capire come gli scienziati utilizzano macchine sempre più grandi per scoprire l'infinitamente piccolo.

Extreme. Alla ricerca delle particelle, è la nuova esposizione permanente progettata e realizzata dal Museo in partnership con CERN – Organizzazione europea per la ricerca nucleare e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. L’esposizione permette di gettare uno sguardo su un ambito di ricerca affascinante, che esplora la trama della materia nelle sue componenti più infinitesimali.

In questa indagine sui mattoni fondamentali del nostro universo, il lavoro di migliaia di scienziati da tutto il mondo converge attorno a grandissime strutture dotate di macchinari sempre più potenti e sofisticati. Cosa fanno questi ricercatori? Quali strumenti utilizzano? Che idee si esploreranno nel prossimo futuro? Le particelle elementari si “usano” solo in questi grandi laboratori?

L’esposizione svela ciò che accade all’interno dei laboratori di due dei più grandi istituti di ricerca che svolgono esperimenti legati alla fisica delle particelle. Oggetti, anche di grandi dimensioni e di valore storico, insieme a installazioni multimediali e interattive caratterizzano l’esperienza di visita.

Museo della Scienza e della Tecnica
Via San Vittore, 21, 20123 Milano
Martedì - Venerdì: 10-18
Sabato e festivi: 10-19

  • shares
  • Mail