Cosa sono e dove sono le social street di Milano

Da NoLo a Lambrate, fino all'Isola: ecco dove sono le social street milanesi.

Le social street, per farla molto semplice, sono quelle aree della città in cui il vicinato si incontra per il piacere di socializzare, di stare insieme, di condividere conoscenza del luogo e in cui magari organizzare qualche evento: cinema all'aperto, musica dal vivo e simili. A Milano, secondo l'ultimo "censimento" ce ne sono ben 71.

In particolare, come inevitabile, l'ultima zona della città a dotarsi di ben due social street molto attive è Nolo, vale a dire la zona che si sviluppa attorno a via Padova e che negli ultimi anni è entrata nel mirino dei "giovani creativi" attratti dagli affitti bassi. Scrive il Corriere della Sera:

In un cortile conteso fra due palazzi, per anni abbandonato all’incuria, i residenti hanno organizzato un cineforum all’aperto. A poche centinaia di metri di distanza, in via delle Leghe, ogni sabato mattina fanno invece pic-nic su un marciapiede: chi porta i cornetti, chi il caffelatte e si siedono lì, «occupando» il suolo pubblico «per il semplice piacere d’incontrarsi»

Le più popolose tra queste social street milanesi, come si legge nella ricerca della Cattolica, sono "Paolo Sarpi - quartiere di Milano" è in testa (4.751 membri ieri alle ore 23), seguita dai "Residenti" di "San Gottardo, via Meda e dintorni" (3.800), "Lambrate" (2.433), "via Maiocchi" (1.371), "via Morgagni" (1.193) e "Abitanti intorno al Parco Solari" (1.116). "Sono le più vecchie e partecipat ma anche altre in vie più piccole, come Martiri triestini (ndr 137 aderenti) non stanno mai ferme", spiega Cristina Pasqualini, docente della Cattolica.

L'elenco completo delle social street a Milano e in Italia si può trovare qui.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: