Quartiere Adriano: un piano per la rinascita

18 milioni di euro per rilanciare il quartiere con un parco, una scuola e nuovi mezzi pubblici.

dslabel.jpg

Quartiere dimenticato della periferia nord-est della città (tra Bicocca e Vimodrone), il quartiere Adriano potrebbe presto rinascere grande a un ambizioso progetto. Un profondo lavoro di ricucitura territoriale, che consenta di completare le opere rimaste incompiute e creare profonde connessioni con il contesto circostante, permettendo così a questo importante quartiere periferico di rinascere e valorizzare le risorse del suo ricco tessuto sociale e di cittadinanza attiva.

È il grande obiettivo del progetto di rigenerazione urbana previsto per il quartiere Adriano, per la realizzazione del quale oggi la Giunta ha deliberato la partecipazione al bando nazionale che mette a disposizione finanziamenti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie.

Risorse statali per un ammontare di 18 milioni di euro che si aggiungerebbero a quelle già reperite dall’Amministrazione (quasi 29 milioni di euro) e a quelle messe a disposizione da Fondazione Cariplo (10 milioni di euro per un ampio progetto che riguarda la rigenerazione dei quartieri di Milano, a partire dal quartiere Adriano).

“Si tratta di un grande piano che consentirà di far rinascere uno dei quartieri incompiuti della nostra città. – sottolineano gli assessori Pierfrancesco Maran (Urbanistica), Marco Granelli (Mobilità) e Gabriele Rabaiotti (Lavori pubblici) - Con la realizzazione di un grande parco e di una scuola porteremo nuovi servizi, con il prolungamento della metrotranvia 7 offriremo un collegamento fondamentale per la viabilità della zona, con la rigenerazione degli spazi urbani creeremo nuovi luoghi di aggregazione e socialità. Vogliamo rivitalizzare il quartiere con infrastrutture e servizi che miglioreranno la qualità della vita dei cittadini, renderlo profondamente connesso con il territorio circostante”.

  • shares
  • Mail