Milano si candiderà alle Olimpiadi?

Potrebbero essere l'alternativa se Roma confermerà il ritiro.

schermata-2016-08-29-alle-09-38-42.png

È ormai quasi certo che Roma ritirerà la candidatura per ospitare le Olimpiadi 2024. Il sindaco Virginia Raggi ha confermato più e più volte la sua contrarietà, e anche il piano del governo per portare avanti il progetto nonostante l'avversione del primo cittadino della Capitale (dando un'approvazione governativa invece che comunale) non sembra poter funzionare.

Secondo quanto riporta Il Messaggero, a questo punto, si sta pensando di tenere in piedi la continuità italiana nelle candidatura alle Olimpiadi semplicemente sostituendo Roma con Milano. La staffetta tra le due grandi città italiane, però, non potrebbe avvenire per il 2024: le candidature per quelle Olimpiadi si sono già chiuse.

E quindi? Se davvero Roma si ritirerà, la candidatura di Milano non potrà che concentrarsi su obiettivi più avanti nel tempo: il 2028 o il 2032. Dipende da in quale continente si terranno le prossime, considerando il criterio di alternanza tra i continenti che regola le Olimpiadi. Le ultime erano in Sud America, le prossime saranno in Asia, se quelle del 2024 si terranno, com'è possibile, a Parigi, allora per Milano ci sarà da attendere il 2032. Insomma, il tempo per definire al meglio questo progetto non manca.

  • shares
  • Mail