Blocco del traffico, oggi l'incontro dei sindaci: targhe alterne da mercoledì 30?

targhe alterne mercoledì 30 novembreAvevo fatto bene a usare il condizionale per raccontarvi del blocco del traffico con annessa chiusura della cerchia dei Bastioni previsto per oggi, lunedì 28 novembre. Perché come avrete notato alla fine non c'è stato nessun blocco del traffico: perdonate il calembour-rigore a porta vuota, ma non tira proprio una bella aria a Palazzo Marino. Vuoi per l'affaire Pisapia-Boeri, con l'archistar che rimette le deleghe e si dimette, e Pisapia che deve decidere se tenerlo alla Cultura con meno poteri, o "licenziarlo" e farlo uscire dalla giunta, vuoi per l'effettivamente pessima qualità dell'aria.

Direi però che sono ben più mefitici dei litigi in giunta i 106 microgrammi di pm10 rilevati sabato in via Senato, con una soglia tenuta a 50 microgrammi. Stiamo sull'inquinamento: oggi pomeriggio in Provincia si incontreranno i sindaci dei 134 comuni dell'hinterland milanese insieme a Guido Podestà. Non sono d'accordo praticamente su nulla, difficile si esca con una decisione condivisa da tutti, ma vedremo in serata.

Si parla di un ritorno al passato, con le targhe alterne, provvedimento che evoca in me nitidissime mattinate di scuola elementare negli anni ottanta a bordo di una Fiat 128 o una Dyane. Una aveva la targa pari, l'altra dispari. Andando a veicoli più recenti, da mercoledì prossimo scatterebbe anche il blocco dei diesel euro 3. Sapremo dirvi di più dopo la riunione dei sindaci di oggi pomeriggio: di certo c'è solo l'enorme difficoltà a mettere tutti d'accordo.

Ma se ci foste voi al posto di Podestà, di Pisapia, o di Formigoni, che cosa fareste per far scendere queste benedette polveri?

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: