Metro Milano: apertura mezz'ora prima?

La proposta arriva direttamente dal sindaco Sala.

atm

Prima di pensare al popolo della notte, Atm sembra intenzionata a pensare al popolo della mattina presto, prestissimo. C'è tutta una parte di città che per recarsi al lavoro in metro avrebbe bisogno di un'apertura anticipata rispetto agli orari di oggi, che prevedono l'alzata delle serrande delle fermate della metro tra le 6 e le 6.20 del mattino.

"Ho chiesto al presidente di Atm, Bruno Rota, di valutare rapidamente la possibilità di anticipare di almeno 30 minuti l'apertura della metropolitana la mattina capisco che ci possano essere problemi organizzativi, di manutenzione e di sincronizzazione delle corse, ma penso soprattutto ai tanti che sono costretti ad alzarsi presto la mattina per andare a lavorare. Se possiamo dar loro una mano lo faremo", così il sindaco Beppe Sala su Facebook.

Il presidente di Atm Bruno Rota sembra favorevole, anche se ovviamente bisogna calcolare molte altre variabili: "C'è bisogno di far partire le metropolitane un po' prima la mattina per soddisfare le esigenze di chi va a lavorare. Noi dobbiamo riuscire a migliorare le frequenze e i passaggi nelle ore in cui c'è il massimo del carico. Una volta fatto questo, si potrà pensare di andare incontro alle esigenze del popolo della notte".

Eh già, perché c'è tutto un mondo che attende con ansia il giorno in cui, finalmente, la metropolitana andrà 24 ore su 24, come già accade in altre città europee, da ultima Londra. Sarebbe una mossa davvero gradita, che ridurrebbe al massimo i rischi legati a serate lunghe e bevute.

  • shares
  • +1
  • Mail